Categorie
cassetta degli attrezzi

La Cassetta degli Attrezzi del Lavoro del 28.6.21


Rubrica settimanale della LILCA in onda tutti i lunedì dalle 18 alle 19 su Iafue PerlaTerra, la web RadioTv dell’Alleanza Sociale per la Sovranità Alimentare

Nella puntata del 28 giugno:

I TEMI NELLA PUNTATA

(rubrica a cura di Maurizio Ciaculli, presidente del Soccorso Contadino)

ALL’INIZIO

BOSCHI E CAMPI CHE BRUCIANO. QUANDO IMPAREREMO AD USARE BENE I FORESTALI?

Nella puntata

  • Siamo stremati. L’allarme per gli incendi dolosi in Sicilia (Video da LiveSicilia.it)
  • Intervista a Giuliana Buzzone (agricoltrice a Caltagirone, CT)
  • Franco Cupane (Sifus LILCA – caposquadra servizio antincendio regione Sicilia) descrive le proposte e le richieste del movimento dei Forestali

FOCUS

VERSO LA RACCOLTA DEL POMODORO. VUOI VEDERE CHE LA CHIAMERANNO DI NUOVO EMERGENZA?

Nella puntata

  • Gervasio Ungolo (Altragricoltura Lavoro) dai campi di produzione di Palazzo San Gervasio, PZ
  • Baye Diouf (S.A.L.A. Sindacato Autonomo Lavoratori Africani) sulla gestione dell’accoglienza e la responsabilità delle istituzioni

FOCUS

COSA CI INSEGNA LA MORTE DI CAMARA FANTAMADI, UN GIOVANE BRACCIANTE DI 27 ANNI?

Conclusioni di Maurizio Grosso (portavoce dell’Alleanza Sociale per la Sovranità Alimentare e coordinatore della LILCA)

FOCUS

Qui puoi rivedere la puntata:

Categorie
Senza categoria

Gli emendamenti al decreto sostegni a favore dei braccianti dichiarati ammissibili. I parlamentari li votino

SiFUS CONFALI – LA CAMERA DEI DEPUTATI HA DICHIARATO AMMISSIBILI GLI EMENDAMENTI DEL SIFUS AL DECRETO SOSTEGNI BIS. ORA LA MAGGIORANZA LI VOTI E RENDA UN MINIMO DI GIUSTIZIA AI BRACCIANTI AGRICOLI

Roma 16 giugno 2021 – Il decreto sostegni bis è da ieri alla Camera dei Deputati per essere trasformato in legge della Repubblica Italiana. Rendiamo noto che i 2 emendamementi promossi dal Sifus ( aumento del bonus pro braccianti da 800 a 1200 euro e riconferma delle giornate lavorative dell’anno precedente sia dal punto di vista assistenziale che previdenziale) sono stati ritenuti ammissibili e pertanto, degni di accedere al dibattito.

Ringraziamo i parlamentari che se ne sono fatti interpreti: on Lombardo, on. Bucalo, ecc, ed invitiamo il Parlamento a votarli in massa.

Per quanto riguarda il Bonus pro Braccianti ricordiamo inoltre che in base all’ articolato va inoltrata richiesta entro il 31 giugno. La richiesta, tuttavia, non può, ad oggi essere avanzata poiché ai patronati non è ancora pervenuta la modulistica (attivazione della procedura telematica) da parte dell’Inps.Il bonus in questione e’ pertanto, ” vero” a differenza di quello falso millantato dal dicembre 2020 in poi dai Sindacati Confederali flai, fai e uila che si sono spinti financo a promuovere per conto dei braccianti, domande altrettanto inutili.

Maurizio Grosso Segretario Generale Sifus Confali – LILCA

Categorie
Senza categoria

Migliaia di braccianti ricevono la disoccupazione decimata da giornate non calcolate

SIFUS CONFALI – MIGLIAIA DI BRACCIANTI AGRICOLI IN TUTTA ITALIA HANNO RICEVUTO L’INDENNITÀ DI DISOCCUPAZIONE AGRICOLA DECIMATA DA GIORNATE NON CALCOLATE. SI INTERVENGA SUBITO PER INDIVIDUARE CHI HA SBAGLIATO E SI PROCEDA A LIQUIDARE PRIMA POSSIBILE LA QUOTA PARTE DI DS/AGR. MANCANTE.

Roma 11-06-2021 – Non solo caporalato, lavoro nero e grigio contro i braccianti agricoli, oggi, anche danni dovuti al recepimento dell’indennità di disoccupazione agricola decimata per migliaia di loro in tutta Italia.Le cause di tale danno sono da ricercare o in errori dell’INPS che non ha allietato e trascinato il carteggio contenente le giornate lavorative o parte di esse fattegli pervenire dalle aziende agricole oppure nel datore di lavoro medesimo che ha presentato in ritardo all’INPS le giornate in questione.

Se gli elenchi anagrafici dei lavoratori agricoli invece di essere pubblicati annualmente, venissero pubblicati ogni tre mesi come avveniva nel recente passato, i sindacati e i braccianti avrebbero potuto captare il problema legato alle giornate prima delle liquidazioni ed intervenire per provare ad impedire il danno.Per queste ragioni nella proposta di rilancio del comparto bracciantile avanzata da SiFUS/LILCA, la rivendicazione della pubblicazione trimestrale degli elenchi anagrafici costituisce un punto essenziale.

Il SiFUS si impegna ad intervenire immediatamente con gli organismi competenti (Inps e/o datori di lavoro) per accelerare la soluzione del problema, fermo restando che nonappena le giornate mancanti verranno acquisite negli estratti contontributi, si dovranno presentare i riesami all’INPS.

Lino Masi Segretario Nazionale Sifus Braccianti
Maurizio Grosso Segretario Generale Sifus Confali

Categorie
Senza categoria

Il Sifus verso la LILCA. Il progetto unitario per la Riforma del lavoro in agricoltura

La Confederazione Sindacale Sifus Confali ha diffuso un documento con cui motiva e sostanzia l’adesione alla Alleanza Sociale per la Sovranità Alimentare.

Il Sifus Confali (presente in diverse regioni italiane ed al lavoro per estendere la presenza in tutte le aree del Paese, esprime il Coordinamento della Rete della LILCA (La Lega Italiana Lavoratori del Campo e dell’Agroalimentare costituita come spazio e progetto partecipato nell’Alleanza Sociale per la Sovranità Alimentare)